Informativa

Questo sito si avvale di cookie necessari al funzionamento ed atti a migliorare la vostra esperienza di navigazione. Chiudendo questo banner acconsenti all’uso dei cookie. Per saperne di piu'

Approvo

Privacy
Ai sensi dell'articolo 13 del d. lgs. 196/2003, One Parrucchieri Srl informa il Cliente, che ne prende atto, del fatto che i dati personali forniti dal Cliente potranno essere trattati, sia manualmente che con mezzi automatizzati, da One Parrucchieri Srl, nella persona del legale rappresentante.
Tale trattamento è necessario all'esecuzione delle obbligazioni derivanti dal rapporto contrattuale e, quindi, non necessita del consenso del Cliente.
Ai sensi dell´art. 7, d. lgs. 196/2003, il Cliente potrà esercitare i relativi diritti fra cui consultare, modificare, cancellare i propri dati o opporsi per motivi legittimi al loro trattamento, rivolgendosi al titolare One Parrucchieri Srl.
 
Cookies
Cookie del browser:
I Cookie sono porzioni di dati usati per eseguire autenticazioni automatiche, tracciatura di sessioni e memorizzazione di informazioni specifiche riguardanti gli utenti che accedono al server, come ad esempio siti web preferiti o, in caso di acquisti via internet, il contenuto dei loro "carrelli della spesa. Per maggiori informazioni sulla gestione o la disabilitazione dei cookie del browser, consulta l'ultima sezione della presente Politica sui cookie.
One Parrucchieri Srl utilizza varie tipologie di cookie con funzioni diverse. Per maggiori informazioni sui cookie e sulle loro funzioni generali, visita allaboutcookies.org.
 
Cookie indispensabili
Questi cookie sono fondamentali per poter navigare sul nostro sito Web. Senza questi cookie servizi come l'accesso all'area riservata, l'acquisto dei nostri prodotti o l'emissione di fattura non possono essere forniti.
Non è necessario fornire il consenso per i cookie strettamente necessari, poiché sono indispensabili per assicurarti i servizi richiesti.
 
Cookie Prestazionali
One Parrucchieri Srl utilizza servizi di monitoring per le prestazioni nel tuo dispositivo di navigazione. Le informazioni raccolte mediante i cookie per le prestazioni sono utilizzate esclusivamente da noi o nel nostro interesse.
I cookie per le prestazioni raccolgono informazioni anonime relative al modo in cui gli utenti utilizzano il nostro sito e le sue varie funzionalità.
 
Abilitare e disabilitare i cookie tramite il browser
Modificando le impostazioni del browser, puoi accettare o rifiutare i cookie o decidere di ricevere un messaggio di avviso prima di accettare un cookie dai siti Web visitati. Ti ricordiamo che disabilitando completamente i cookie nel browser potresti non essere in grado di utilizzare tutte le nostre funzionalità interattive.
 
Queste impostazioni vanno modificate su ogni browser di ogni dispositivo che utilizzi. Se utilizzi più device o postazioni di lavoro diverse, assicurati che ogni browser sia impostato in modo da soddisfare le tue preferenze.
Ogni browser ha impostazioni e procedure diverse per gestiore i cookie. Qui sotto troverai i link specifici per accedere e modificare le impostazioni del tuo browser.
Microsoft Windows Explorer
Google Chrome
Mozilla Firefox
Apple Safari

BLOG - ONE Parrucchieri - Isernia

Viso comanda color… ? Segui i consigli di Luca Silvestri, titolare di One Parrucchieri di Isernia

Vorrei un bel biondo freddo!” oppure “Secondo te un rosso può starmi bene?” Queste sono solo alcune delle domande che mi vengono poste in salone, One Parrucchieri, ogni giorno dalle mie clienti, soprattutto da coloro che vengono a trovarmi per la prima volta. Esattamente come i tagli, anche i colori richiedono un viso che permetta di esaltarci; rosso mogano, biondo freddo, platino e tinte pastello prediligono incarnati completamente differenti e ciò dipende dal tono e dal sottotono della tua pelle, non da meno anche dal colore dei tuoi occhi. Provo a darti qualche esempio:

Sottotoni freddi

I sottotoni freddi appartengono a carnagioni bianche e rosate e prediligono nuance abbastanza decise come biondi molto freddi, castano scuro, rossi intensi e tonalità ramate.

Tonalità neutre

Alle tonalità neutre (né troppo chiare né troppo scure) si adattano perfettamente sfumature che vanno dal castano al biondo, impreziosite da riflessi e schiariture, in modo da donare luminosità all’incarnato e creare giochi di colore.

Tonalità gialle-dorate

Sicuramente, guardandoti allo specchio, avrai notato che durante l’inverno, la tua pelle assume un colorito giallastro, ma che con il sole diventa una bellissima abbronzatura dorata. Ecco, se appartieni a questa categoria, il tuo viso predilige colori come il castano (se preferisci un colore più semplice da mantenere), biondi dalle sfumature calde e dorate e biondi rossi; queste nuance sono in grado di illuminare il tuo volto.

Tonalità olivastre

Ho la pelle olivastra, sembra che non mi stia bene nulla!”, niente di più falso! Potrebbe sembrare difficile scegliere il colore giusto per i sottotoni olivastri, ma in questo caso i riflessi di colore giocano un ruolo fondamentale. La colorazione nera, infatti, è la più consigliata, ma sempre e comunque accompagnata da riflessanti che meglio valorizzano e illuminano il tuo viso.

Rosa pastello, azzurri, lilla… no, non ti sto parlando di tendenze 2019! Le tonalità pastello, come gli altri colori, non sono difficili da abbinare, ma richiedono anch’esse l’abbinamento giusto in base al sottotono.

Per te che ami giocare maggiormente con i tuoi capelli e che preferisci sempre novità e particolarità, ecco qualche consiglio su queste tonalità.

Azzurro: è un colore freddo e per questo dona ai sottotoni rosa e neutri.

Rosa/Rosa Shocking: il primo, dalla base fredda, è perfetto per le pelli chiare, il secondo, invece, dal sottotono caldo, predilige visi dalle tonalità olivastre.

Lilla: è il colore ideale per chi ha la carnagione scura, impreziosito da sfumature malva.

Corallo: anch’esso ideale per carnagioni chiare, ma ugualmente abbinabile a quelle più scure, grazie a balayage e schiariture che donano un effetto naturale.

Se hai qualche dubbio sul tuo colore o se hai semplicemente voglia di cambiare, non esitare a venire a trovarci in salone, io e tutto lo staff di One Parrucchieri ti consiglieremo il colore più adatto a valorizzare il tuo viso e il tuo incarnato.

a presto

Luca

Leggi tutto...

Estate e capelli sani: si può! Segui i consigli di Luca Silvestri, titolare di One Parrucchieri di Isernia

Sole, mare, vento... che meraviglia l’estate! Ma i capelli? Potrebbero essere il tuo incubo peggiore: secchi, spenti e che si spezzano. Molte clienti, infatti, arrivano da me in salone, One Parrucchieri, con il timore di tornare dalle vacanze con una chioma poco sana. Non temere, bisogna solo prepararli al meglio; ti do qualche consiglio per curarli e proteggerli.

Proprio come la pelle, i capelli, soprattutto in estate, hanno bisogno di protezione da raggi UV, salsedine e vento: in questo specifico periodo dell’anno, il capello, reduce dalla fisiologica caduta primaverile, si prepara ad affrontare i numerosi effetti del mare; la struttura è più fine e quindi più fragile e ha bisogno di idratazione per non spezzarsi.

 

1- gli spray protettivi (olio, latte solare e soluzioni bifasiche) studiati appositamente per capelli sia spessi che fini, sono l’alleato a cui non puoi assolutamente rinunciare: la loro composizione idrata e protegge il capello in profondità rendendo quasi nulli gli effetti più aggressivi del sole, vento e salsedine.

2- cosa c’è di più bello di un tuffo al mare o in piscina? Sì, ma i capelli non la pensano proprio così. Il sale dell’acqua o il cloro seccano molto i capelli; un risciacquo con acqua dolce è la soluzione ideale.

3- in estate, ovviamente, i lavaggi a a casa sono più frequenti, soprattutto dopo una giornata in spiaggia. Ti consiglio di utilizzare uno shampoo specifico (composto da filtri solari) per reidratare al meglio i tuoi capelli; i ricci saranno più elastici e meno crespi, i mossi sfoggeranno naturali beachweaves e i lisci saranno più lucidi. Lava i capelli con acqua tiepida e con un ultimo risciacquo di acqua fredda.

4- perché non abbandonare phon, ferri e piastre? I capelli ti ringrazieranno! Asciuga i tuoi capelli naturalmente, per un perfetto look glamour da spiaggia. Se non riesci proprio a fare a meno dell’asciugacapelli, prediligi temperature basse.

5- sì alle acconciature: basse e morbide anti-afa con elastici che non spezzano il capello (invisibile), per raccolti pratici e e belli.

6- sì anche a cappelli e bandane che proteggono i capelli e il cuoio capelluto da raggi UV e spiacevoli scottature.

7- prima di partire, non dimenticare di usare SEMPRE maschere ricostituenti, nutrienti e reidratanti che ti aiuteranno quotidianamente durante tutte le tue vacanze e al ritorno. Opta, inoltre, per pettini e spazzole in legno e shampoo per capelli colorati se hai dei balayage, schiariture e colorazioni.

Per altri consigli o dubbi, non esitare a venire a trovarci in salone: io e tutto lo staff di One Parrucchieri ti aspettiamo per aiutarti ad esaltare al meglio i tuoi capelli anche in vacanza.

 

a presto

Luca

 

Leggi tutto...

Capelli sottili o capelli che cadono, Cosa fare? Segui i consigli di Luca Silvestri di One Parrucchieri, salone a Isernia

 

È la stagione, fiori che sbocciano e capelli che cadono! Non temere, segui i miei consigli. Infatti è questo il periodo in cui molte mie clienti arrivano in salone da me, One Parrucchieri, a Isernia, con la medesima problematica: capelli fini e che subiscono forti cadute.

La primavera, insieme all’autunno, è la stagione in cui il capello subisce questa fisiologica caduta. Come le piante, anche i nostri capelli hanno bisogno di ricambiarsi e fare posto a quelli nuovi: è proprio la crescita dei nuovi capelli all’interno del follicolo pilifero che porta la caduta (spesso abbondante) dei precedenti.

Ovviamente, in cadute molto più forti, le cause possono essere molteplici (uso di antibiotici, allattamento, acconciature e code troppo tirate, cattiva alimentazione, stress). Cadute che si possono manifestare in qualsiasi periodo dell’anno portando col tempo, i tuoi capelli all’assottigliamento ed a diradarsi.

Occhio quindi alla primavera e all’autunno; i tuoi capelli hanno sempre bisogno di attenzioni, nutrimento e cura: puoi, infatti, supportare la caduta con integratori e fiale, accompagnati da massaggi al cuoio capelluto che favoriscono a riattivare la microcircolazione del bulbo capillare.

Inoltre, non legare stretti i tuoi capelli e mantienili sempre idratati con maschere nutrienti.

Se hai bisogno di ulteriori e specifici consigli, non esitare a venire a trovarmi in salone: insieme a tutto lo staff di One Parrucchieri saremo felici di poterti aiutare e prenderci cura dei tuoi capelli!

a presto

Luca

 

Leggi tutto...

Come risolvere il problema dei capelli che non tengono bene il colore e che sono sempre secchi e sciupati? Segui i consigli di Luca Silvestri di One Parrucchieri, salone a Isernia

Capelli che non tengono bene il colore, secchi e sciupati, capelli che sono diventati sottili, che fare? Ascoltando le esigenze di molte mie clienti in salone vorrei provare a darti qualche consiglio utile che puoi mettere in pratica, se anche tu hai riscontrato una di queste problematiche.

Capelli secchi, sciupati, sottili.

Il fatto che i capelli possano essere sciupati e abbiano una scarsa resa riguardo alla piega molte volte dipende dall’assunzione di medicinali, oppure perché si tengono i capelli troppo legati. Queste sono le due cause di un assottigliamento dei capelli: per trazione ma anche eventualmente prendendo degli antibiotici, perché viene proprio a mancare il nutrimento per i capelli. In particolare con la trazione il bulbo pilifero viene particolarmente stimolato e quindi c’è una secrezione di sebo maggiore, cosa che induce ovviamente anche ad una caduta.

Colore che sbiadisce.

Per quanto riguarda il colore che sbiadisce molte volte può essere dovuto alla mancanza di idratazione del capello, a mancanza di nutrimento e quindi alla mancanza di un’applicazione di un corretto detergente o di una maschera adeguata. Questo causa che le cuticole, le squame del capello rimangano allargate e che il capello non abbia la sua leggere acidità, per cui qualsiasi tipo di colore si va ad applicare il capello reagisce con un vero e proprio effetto “spugna”, ovvero assorbe la colorazione e allo stesso modo la rilascia in un brevissimo arco di tempo.

Che fare?

Per risolvere questi problemi ti consiglio nel primo caso di legare meno frequentemente i capelli e semmai legarli in maniera più blanda. Questo farà sì che il bulbo non verrà stimolato, quindi non si sollecita la radice del capello che causa la secrezione eccessiva di sebo. Aggiungo anche che il fatto che la pelle venga tirata non favorisce certamente la microcircolazione, che serve proprio per l’apporto di tutti i nutrimenti al capello e ne causa appunto l’assottigliamento. Quindi, legare i capelli in modo molto più leggero e poi, nel caso di assunzione di farmaci, in particolare antibiotici, sicuramente ti consiglio di attuare una fase di idratazione e nutrimento con prodotti specifici per la cute e le lunghezze. Per quanto riguarda invece la resa del colore, sicuramente a casa dovrai usare prodotti specifici, mentre noi in salone siamo in grado con i nostri servizi e le nostre colorazioni di andare ad ovviare a questo problema rigenerando e andando a ricostruire il capello lì dove è stato danneggiato e depauperato.

E ricorda che se desideri altri consigli per te, ti aspetto in salone, sei la benvenuta

a presto

Luca

Leggi tutto...

Usi la piastra e trovi i tuoi capelli secchi, sfibrati e rovinati? Probabilmente lo fai in modo sbagliato o troppo frequentemente. I consigli di Luca Silvestri, titolare di One Parrucchieri a Isernia

Molte clienti arrivano in salone, One Parrucchieri a Isernia, con la medesima problematica: capelli spenti, fragili e rovinati dovuti allo scorretto ed eccessivo utilizzo della piastra.

Voglio provare a darti qualche consiglio per risolvere il problema, senza abbandonare i tuoi amati capelli lisci e senza rinunciare ad una chioma sana e luminosa.

 

Primo consiglio: utilizza una piastra di qualità.

Oggi è possibile acquistare ferri e piastre con un’ottima qualità che rispondano a tutte le esigenze ed alle accortezze che i tuoi capelli richiedono, come le diverse regolazioni di temperatura e la grandezza della piastra stessa.

Se hai infatti i capelli corti o desideri dare una sistemata alla frangia, utilizza una piastra stretta; al contrario, se hai i capelli lunghi e doppi, dirigi la tua scelta verso una più larga.

Quando le mie clienti si trovano in salone consiglio loro quale piastra possa essere la migliore, dopo aver esaminato il tipo di capello; è importantissimo rispettare la struttura capillare e non sottovalutare i “segnali” non sani che notiamo.

Impronta quindi la tua scelta su una piastra di qualità perché, sicuramente, un prodotto economico danneggerà il tuo capello.

 

Secondo consiglio: asciuga SEMPRE i capelli.

Purtroppo molte mie clienti commettono il gravissimo errore di passare la piastra su capelli ancora bagnati...niente di più sbagliato!

È importante eliminare l’acqua e l’umidità dai tuoi capelli perché il calore, a differenza di ciò che si potrebbe pensare, non asciuga il capello bagnato o umido ma lo brucia, sfibrandolo e rovinandolo.

Assicurati quindi che ogni ciocca sia ben asciutta e pettinata per proseguire con lo styling.

 

Terzo consiglio: utilizza un termoprotettore.

Utilizza sempre un termoprotettore prima di passare la piastra e, se dovesse mancare tra i tuoi prodotti, corri a comprarlo, sarà il tuo alleato: vedrai, non potrai farne più a meno! I tuoi capelli ti ringrazieranno e risulteranno più lucidi.

Quarto consiglio: scegli la giusta temperatura.

Ogni capello è differente dall’altro e il tuo ha bisogno di accortezze specifiche. Utilizzare una piastra ad una temperatura elevata non velocizzerà i tempi per lo styling finale ma lo rovinerà creando antiestetiche doppie punte.

Al contrario, temperature troppo basse potrebbero non dare un risultato efficace. In generale, comunque, sarebbe sempre bene non superare i 180 gradi.

 

Quinto consiglio: dividi i capelli in ciocche e lasciale raffreddare.

Dividi sempre le tue ciocche in varie sezioni in modo che il risultato finale sia più duraturo ed efficace.

 

Per ultimo, ma non per importanza, utilizza sempre una maschera nutriente: è il prodotto indispensabile per avere capelli sani e luminosi e per la buona riuscita di qualsiasi styling tu desideri. I capelli necessitano sempre di cura e idratazione per essere sani e mantenere la tua piega molto più a lungo.

 

Se hai bisogno di ulteriori consigli, fai un salto da me in salone, da One Parrucchieri.

 

Luca

 

Leggi tutto...

Hai compiuto 30 anni e vuoi qualche idea per tagli di capelli e stili? Ecco qualche consiglio di Luca Silvestri titolare di OneParrucchieri a Isernia

 

Molte mie clienti venute qui nel mio salone a Isernia, One Parrucchieri, hanno festeggiato da poco i trent’anni e mi hanno chiesto qualche idea per un look adatto a questa età e qualche ispirazione per un nuovo stile e taglio di capelli.

Idee e suggerimenti che voglio dare anche a te: sei una over30? Vuoi un look diverso? 

Faccio una premessa: molte ragazze sognano look speciali e spesso noto che basta davvero poco per avere la chioma desiderata e l’acconciatura migliore, purché però i capelli siano sani, perché risultino tonici e pieni energia e vitalità. Io consiglio sempre sia l’utilizzo di prodotti adatti e specifici e sia - ogni tanto o in alcuni periodi dell’anno - di dedicare alla chioma un’attenzione speciale. Di averne una cura particolare, a partire dal colore, per sentire i propri capelli completamente rigenerati, nutriti di nuova vitalità e luminosità

Primo consiglio: ti suggerisco un taglio più o meno lungo, con frangia o ciuffo, ma molto leggero, sull’esempio di uno dei tagli tornati di moda, il taglio shag, nato negli anni ’70, ma tornato in modalità molto contemporanea e adattabile a diversi stili. In due parole, forma e movimento, e soprattutto tieni sempre presente che un capello ben curato, rigenerato e nutrito sarà il massimo per un nuovo look.

Secondo consiglio: ti senti più rock o più bon ton? Sappi che lo shag può essere perfetto perché va adattato al tuo stile, con una scalatura più “strong” ti dona un look un po’ più grintoso, con una frangia dentelé, corta a filo di sopracciglia, è un look molto attuale , uno shag medio senza frangia lo gestisci facilmente se fai sport, per capelli ricci una scalatura asimmetrica alleggerisce donandoti il volume giusto.

Terzo consiglio: se non hai mai fatto un buon trattamento ai tuoi capelli beh, fatti un regalo per i tuoi trent’anni, te lo meriti! Ti farai consigliare sul più adatto alla tua capigliatura, vedere i tuoi capelli più belli ti darà molta soddisfazione e ti sentirai completamente rigenerata.

E ricorda che se desideri altri consigli per te, ti aspetto in salone, sei la benvenuta

a presto

Luca

 

 

Leggi tutto...

Idee per tagli di capelli per Over50, segui i consigli di Luca Silvestri di OneParrucchieri a Isernia, 3 regole per il tuo look e la tua bellezza

Dopo aver ascoltato le richieste e le curiosità di molte clienti arrivate nel nostro salone One Parrucchieri a Isernia, ho deciso di dare anche a te che mi leggi qualche consiglio utile, e magari, chissà, darti qualche ispirazione per il tuo nuovo stile e taglio di capelli.

Dunque: desideri un nuovo taglio di capelli? Hai voglia di cambiamento? Sei una ‘ragazza over50’ e vuoi qualche consiglio adatto a te? Eccomi qua con qualche idea e anche qualche mito da sfatare. Innanzitutto per le over50 non vale assolutamente quella sorta di regola non scritta che “a una certa età bisogna tagliare i capelli perché”… ”il taglio corto ringiovanisce”… ebbene, non è così.

Ecco la prima regola, sì a lunghezza e media lunghezza: le cinquantenni di oggi si possono permettere lunghezze o forme piene, perché devono soltanto tirar fuori il meglio dalla propria personalità e sentirsi bene col proprio corpo e i propri capelli.

Hai notato che ultimamente è sempre più difficile definire l’età delle persone?

C’è sempre maggior cura di noi stessi, del nostro corpo, della nostra salute e dei nostri capelli.

Ed è per questo che ci serviamo di metodi rigenerativi specialmente nel campo della colorazione.

Ricerca e innovazione nei tagli più adatti al tuo stile, oltre ad estrema attenzione alla salute della capigliatura: infatti capelli nutriti, rigenerati e sani sono la base per star bene e sfoggiare il taglio più adatto a ciascuna.

Seconda regola, cura i tuoi capelli: con prodotti e trattamenti adatti poi mantenerli splendenti e “giovani”, un trattamento rigenerante scelto con cura nel tuo salone di fiducia ti darà risultati visibili, su ogni tipo di taglio e qualunque tipo di colore tu scelga. Pensa a un bob o long bob destrutturati che mantengono un po’ di movimento, o pensa a una media lunghezza, che ti può dare la sensazione di avere i capelli lunghi ma che fanno sembrare l’acconciatura più piena.

Terza regola, nessun colore è “vietato” alle over 50 purché il capello sia curato bene e il colore sia adatto al tuo incarnato: un’idea che ti do al volo è quella di evitare tonalità troppo scure mentre sono molto adatte quelle tipo nocciola e miele, che ti rendono più naturale. Se vuoi osare con un colore diverso o un taglio nuovo considera che un capello mantenuto bene, curato, rigenerato e sano è il miglior punto di partenza per te.

E ricorda che se desideri altri consigli per te, ti aspetto in salone, sei la benvenuta

a presto

Luca

 

Leggi tutto...

l'ABC per una chioma sana, secondo One Parrucchieri

Spesso le clienti che vengono nel mio Salone One Parrucchieri a Isernia, mi chiedono consigli su come gestire al meglio la loro chioma, come avere un look che le possa rendere sempre uniche.

 

La prima cosa che vi consiglio di curare riguarda il lavaggio: che prodotti utilizzare e come utilizzarli.

Durante la doccia o il bagno, bisogna bagnare i capelli con acqua tiepida, scaldare lo shampoo tra le mani e massaggiarlo dalla cute alle punte.

Vi consiglio inoltre di risciacquare abbondantemente con acqua tiepida per non lasciare i prodotti a contatto con cute e capello, è importante anche per evitare irritazioni.  Comunque sia shampoo che balsamo vanno massaggiati sul cuoio capelluto, per stimolare l'afflusso di sangue e aiutare così le sostanze nutritive a raggiungere i follicoli. 

La seconda cosa importante riguarda l'asciugatura dei capelli. Far asciugare i capelli in modo naturale sarebbe la scelta giusta, ma non  è quasi mai possibile.  Quindi, il primo passo per asciugarli nel modo più veloce, rispettandoli e non stressandoli, è tamponarli con una salvietta, senza sfregarli. Una volta eliminata l'acqua in eccesso, arriva il momento del phon. Non bisogna mai asciugare lasciando il phon in un punto fisso e mai troppo vicino alla testa. Il rischio è di rovinare la capigliatura senza accorgersene.

Una volta lavati e asciugati, si penserà a realizzare e ottenere la pettinatura desiderata;  è meglio modellare la chioma inizialmente solo con le dita, fino a quando non sarà asciutta all'80%. A seguito, per fissare in modo definitivo la messa in piega, si dovrà utilizzare la spazzola. Mi raccomando scegliete sempre una spazzola che non produca troppo attrito con i vostri capelli.

Se la spazzola purtroppo non vi basta, perchè magari avete una chioma crespa o indisciplinata, potete optare per la piastra, ma attenzione perchè bisogna asciugare sempre perfettamente la capigliatura prima di passare il ferro caldo. Inoltre, vi consiglio di optare per i modelli in ceramica, perché questo materiale distribuisce il calore in modo uniforme e danneggia meno la chioma. 

Potete inoltre optare per l'utilizzo di gel o spuma, ma quello che mi sento di consigliarvi è gel adatto ai capelli corti, ma non eccedete mai con le dosi. Va steso sulle punte e modellato a seconda della pettinatura che si desidera ottenere. La spuma, invece, è l'ideale per ogni lunghezza di capello e va applicata sulla chioma leggermente umida.

Queste sono quei consigli che considero l'ABC per una buona cura della propria chioma. 

Se avete bisogno di ulteriori consigli, o preferite passare nel nostro salone, vi aspetto da One Parrucchieri a Isernia.

 

Luca

 

 

Leggi tutto...

I consigli di One Parrucchieri per essere unica anche al mare

 Quando si avvicina l'estate, le clienti del nostro salone One Parrucchieri a Isernia, ci chiedono sempre qualche consiglio per avere un look unico e speciale anche al mare.

Per questo motivo abbiamo pensato di lasciarvi alcuni consigli utili per essere sempre al top, nonostante la salsedine del mare, il sole e la sabbia, che di certo non aiutano proprio.

La cosa fondamentale è che utilizziate sempre prodotti di qualità e adatti alla vostra tipologia di capello; è importante per la salute della vostra chioma.

Ecco quindi qualche consiglio per voi: 

1)Applicare  un olio protettivo soprattutto sulle punte, per creare una barriera contro le aggressioni esterne. Non esagerate nella quantità, ne basta poco, ma l'effetto è assicurato

2) Usare maschere doposole. La maschera nutriente si andrà ad applicare dopo lo shampoo, per evitare secchezza e fornire lucentezza ai capelli. 

3) Appena uscite dal mare o dalla piscina ricordatevi di sciacquare subito i capelli sotto l’acqua dolce, questo per eliminare salsedine o cloro che sfibrano e indeboliscono la chioma.

4) Non lasciate sempre i capelli esposti al sole, utilizzate dei cappelli, fasce, bandane, insomma create look sempre unici, con lo scopo primario di proteggerli dall'esposizione diretta e continuativa del sole.

 

Ecco per cominciare questi sono i consigli primari che ci sentiamo di comunicare...se avete altre domande o curiosità, vi aspettiamo nel nostro salone a Isernia...

 

Buona estate a tutti...

 

lo staff di One Parrucchieri

 

Leggi tutto...

Il binomio taglio-viso spiegato da One Parrucchieri

 

Le clienti che scelgono di entrare  nel mio salone One Parrucchieri ad Isernia, sanno molto bene che ritengo importantissimo creare il look adatto per ognuna di loro. Un look che possa essere unico per un colore particolare, per un trattamento o per un taglio specifico.

Oggi mi piacerebbe affrontare un argomento che non tutti conoscono, ma che ritengo importante, soprattutto nello svolgimento del mio lavoro quotidiano.

Indossare un taglio, un colore, un balayage o meglio ancora  uno stile che possa vestire al meglio il proprio viso, oltre al proprio modo di essere.

In questo articolo ti spiegherò proprio l’importanza di scegliere  il taglio che meglio si adatta alla forma del viso della cliente e che più la valorizza, per permetterle di sentirsi sempre unica e speciale.

La forma del viso inoltre, deve aiutare nella scelta di un look  considerando ciuffi o frange, capelli lunghi o corti, mossi o lisci.

Dovrò iniziare con una piccola premessa tecnica,  le principali forme del viso sono sei: 

ovale, rotondo, quadrato, lungo, a cuore, e triangolare.

Sono tante, e ognuna presenta delle caratteristiche proprie, che il parrucchiere conosce e sa quindi come valorizzare.

Per semplicità inizierei dalla prima forma, quella ovale; il viso ovale infatti, è quello che rispecchia le proporzioni “classiche” per eccellenza.

 

 

Proprio per questa caratteristica, è il tipo di volto più versatile che si adatta bene a qualsiasi taglio e look, e permette anche di giocare con maggior libertà su cambiamenti.

La seconda tipologia di viso è quella rotonda. Il viso rotondo ha bisogno di essere allungato, quindi si opterà per tagli lunghi e soffici o anche corti ma che prevedano volume sulla parte superiore e sfilature sulla nuca. Sconsiglio tagli squadrati, perché accorciano il viso ed evidenziano ancora di più la rotondità del volto.

 

La terza tipologia invece, riguarda il viso quadrato, che presenta caratteristiche ben marcate e nette che, grazie alla scelta di un buon taglio di capelli, potremo andare ad addolcire e valorizzare. Si sceglieranno quindi  tagli lunghi, ma nella forma morbidi o mossi, magari con un ciuffo laterale.

 

 

Assolutamente da evitare saranno i tagli dritti o troppo scolpiti perché andrebbero a sottolineare la geometria marcata del viso.

Con la quarta tipologia, il viso allungato, possiamo optare per tagli di media lunghezza con ciuffi bassi che sono proprio l’ideale. Anche la frangia potrebbe essere un plus in più, per dare profondità e accorciare la figura del viso. 

 

Se invece amate il lungo,  consiglio un look che sia mosso o riccio, per dare vivacità e morbidezza.

Per chi presenta un viso a cuore, quinta tipologia di viso, la scelta adatta è una lunghezza all’altezza delle spalle , così da dare volume alla base del volto.  La piega che consiglio è mossa, magari con una frangia spettinata o una riga laterale, sempre per riprendere l’idea del mosso naturale.

L’ultima tipologia di viso riguarda quello triangolare: l’ideale è un taglio scalato e corto, senza troppo volume. Sarà importante trovare un look che possa andare ad addolcire i lineamenti, magari con una piega morbida e naturale.

 

Se sei alla ricerca  di un taglio ,un colore ,uno stile che meglio  ti rappresenti, chiamami pure  e vieni a trovarmi in salone. Sarò felice di dedicarmi a te per una consulenza personalizzata e gratuita.

A presto

Luca

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS
Google+ 2019 © Designed by ENIA SI - GRAFICA - SITI WEB - PUBBLICITA'